Il lato B di un’icona

Mai e poi mai, un iconografo deve apporre sull’icona la propria firma. E’ una regola fondamentale che insegna a comprendere che l’uomo, in quanto misero e mortale, è solo un semplice strumento nelle mani del Signore.

Tuttavia possono divenire leciti l’interesse e l’intenzione di voler conoscere l’ iconografo – non come artista, ma come umile tramite – per mezzo di cui l’icona è stata scritta (si, esatto… le icone non si dipingono, bensì si scrivono).

E’ per questo motivo che al fine dell’identificazione (che non sia solo “pittorica” o “tecnica”), sul retro della tavola può essere affrancata una piccola targhetta contenente dati basilari su Opera ed operatore, nonché un piccolo sigillo in ceralacca che ne attesta la veridicità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Commento dei contenuti
Sistema di commento gestito in modo diretto
Dati Personali: cognome, Cookie, Dati di Utilizzo, email, nome, numero di telefono, sito web e username

Facebook Comments
Dati Personali: Cookie e Dati di Utilizzo
Contattare l'Utente
Mailing list o newsletter
Dati Personali: città, cognome, Cookie, data di nascita, Dati di Utilizzo, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, professione, provincia, ragione sociale, sesso, sito web e stato

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne
Widget Video YouTube
Dati Personali: Cookie e Dati di Utilizzo

Informazioni di contatto
Titolare del Trattamento dei Dati
Clelia Scalzone
Via Rannola 43 - Varcaturo di Giugliano in Campania - 80014 NAPOLI

Indirizzo email del Titolare: info@cleliascalzone.it

Chiudi